sabato 17 agosto 2013

Mistero ad Hollow Beach. Capitolo 16.




Il sole era completamente tramontato, e il cortile del ristorante era illuminato con lanterne rosse orientaleggianti, creando un'atmosfera quasi da alcova.
Robert e Barbie avevano optato per una cena completa, con un primo, un secondo, un dessert e una bottiglia di vino rosso.
Barbie non stava più nella pelle per la curiosità:
<<Raccontami la storia di India, la sua vera storia>>



<<Era nata e cresciuta a Nashville, nel Tennessee. Figlia unica di Richard Stoker ed Evelyn Van Garrett, perse il padre quando aveva appena compiuto diciotto anni. Nello stesso anno si trasferì a New York, in seguito ad una serie di eventi, come dire... spiacevoli, che condussero sua madre in una clinica psichiatrica. A New York iniziò gli studi universitari di antropologia e storia delle religioni alla Columbia University. Fu in quel periodo che conobbe il celebre Boris Balkan, editore, bibliofilo e studioso di esoterismo e di storia della stregoneria>>
Al sentire questo, Barbie quasi soffocò perché il vino le era andato di traverso.
<<Stregoneria? Ma allora le accuse di lady Edith sono vere?>>
Robert scosse il capo:
<<Un conto è studiare la storia della stregoneria e un altro conto è essere una strega. Mia nonna era una studiosa. Questa è la verità! O almeno, è l'inizio della verità. La parte più interessante deve ancora venire>>
Barbie annuì e Robert riprese a raccontare:
<<Balkan la indirizzò verso Albany, dicendo che nella Biblioteca erano conservati dei testi molto rari e importanti, su eventi inspiegabili accaduti a Sleepy Hollow, un villaggio dell'entroterra. Nel consultare quei testi, mia nonna si imbatté in una importante scoperta, riguardante le Tre Madri del Dolore. Ma di questo parlerò più avanti. In realtà ad Albany scoprì che gli antenati di sua madre, i Van Garret, erano tra i coloni olandesi fondatori della città ed erano anche stati coinvolti negli eventi di Sleepy Hollow.

File:Flag of Albany, New York.svg

 Ma soprattutto, ab Albany conobbe mio nonno, Henry Oakwood, e si sposarono pochi mesi dopo, con rito civile e cerimonia strettamente privata. Il viaggio di nozze fu a Long Island, proprio qui, ad Hollow Beach, ospiti di Lord Hector Burke-Roche, che iniziò a chiamarla, scherzosamente, col titolo di Duchessa di Albany. Ma non era uno scherzo>>
Barbie appoggiò di scatto il calice di vino:
<<Allora mi hai mentito? Avevi detto che era un'invenzione dei Burke-Roche! Perché non mi hai detto subito la verità?>>
Robert mantenne uno sguardo impassibile:
<<Non volevo coinvolgerti in questa storia. E non perché tu non mi piacessi, anzi! Tu mi sei piaciuta fin dal primo sguardo. Ma non potevo assecondare i miei sentimenti, perché chi si lega a me è destinato a soffrire! Maggie Burke-Roche ne sa qualcosa>>



 Ho cercato di evitare che tu rimanessi impigliata in questa ragnatela, e ci sarei riuscito se non fosse stato per quel momento in cui ieri, dopo quell'incidente, eri così fragile che non ho resistito al desiderio di abbracciarti e di baciarti. Stamattina sono partito apposta senza salutarti, sperando che tu ti arrabbiassi con me e non mi volessi più parlare, perché eri ancora in tempo per salvarti. Ma quando ti ho rivista ho capito che non avrei avuto più la forza di allontanarti da me. Spero che tu un giorno mi possa perdonare per questo, perché non hai idea dell'abisso in cui stai precipitando con me>>
Barbie era sconvolta:
<<Mi stai spaventando>>
Lui annuì:
<<La paura è l'unica arma di difesa e di sopravvivenza, quando si ha a che fare con determinati pericoli. Bisogna essere vigili, sempre! Mai abbassare la guardia>>
Lei sospirò:
<<Allora anche la maledizione è una storia vera!>>
Robert si accigliò:
<<Detto così sembra un film dell'orrore visto e rivisto. Le cose sono molto più complesse. Diciamo che i romanzi o i film dell'orrore sono solo una premessa, una specie di anticamera a quello che mia nonna India ha scoperto nei suoi studi. E' stata lei a scegliere Long Island come destinazione del viaggio di nozze. Ed è stata sempre lei a individuare nelle terre dei Burke-Roche la zona che gli iniziati ai Misteri chiamano: il Varco>>
Barbie inarcò le sopracciglia:
<<Ieri lady Edith ha usato lo stesso termine. Ha detto che quando India vide la laguna di Sleepy Pond, disse con con suo marito: "Il Varco è qui". Che cosa significa? Cos'è il Varco?>>



Robert sorrise:
<<E' molto difficile spiegarlo. Quando mia nonna me ne parlò per la prima volta, mi citò i versi di una poesia. "Oh l'orizzonte in fuga, dove si accende / rara la luce rara la luce della petroliera / il Varco è qui? (Ripullula il frangente /ancora sulla balza che scoscende...) / Tu non ricordi la casa di questa / mia sera. Ed io non so più chi va e chi resta. // L'onda, vuota, si rompe sulla punta, a Finisterre". Il Varco è il passaggio ad un'altra dimensione>>



Cast

Mia Wasikovska - lady India Stoker Oakwood, duchessa di Albany

Asia Argento -  Maggie Burke-Roche