mercoledì 4 maggio 2016

Essere uno è essere parte (Poesia filosofica)




Essere uno è essere parte:
tardiva scoperta nel percorso irto,
ed atta pure a riconsiderare
la propria e l'altrui sorte.

Vero viaggio è il ritorno,
nuovamente nel mondo del di fuori,
gli altri ascoltando, e la vita,
come disgelo dopo lungo inverno.

Essere parte è essere uno,
che nel rapporto solo si determina,
esatto valore prima indefinito,
come un errante che torna di lontano.

Il ritorno è il vero viaggio,
nel concreto trionfo degli oggetti:
solide, tranquille sussistenze,
a cui confidente ora m'appoggio


di Riccardo Querciagrossa



Fairytales. Elvish style











Turgon di Gondolin, Alto Re dei Noldor, celebra il Solstizio d'Estate





Gil-Galad durante la battaglia di Dagorlad



Gil-Galad ed Elrond prima della Battaglia di Dagorlad



Dopo la morte di Gil-Galad in quella battaglia, l'Anello di Zaffiro fu ereditato da Elrond, così come la sovranità sui Noldor





La Luce di Earendil



~:







Qui Thranduil sembra il gemello maschio di Cara Delevigne, comunque, la camera da letto elfica ci sta





Thranduil e Calenmir



Ok, Blake Lively non c'entra un cavolo, però in questa foto mi ricorda Galadriel :-P



this is amazing...:

 :


.:

I Love Pottery Barn. There. I Said It.:















Re Finarfin dei Noldor di Valinor saluta i suoi figli, Finrod, Galadriel, Orodreth, Amrod e Amras, in partenza per la Terra di Mezzo.
Solo Galadriel farà ritorno, dopo Tre Ere a Est del grande mare. Gli altri figli moriranno in battaglia.



Il porto di Alqualonde a Valinor, regno dei Teleri e patria di Earwen, madre di Galadriel